IdeaStreamBeni Monumentali e Archeologici

Il punto di vista di Gianfrancesco Castrignanò – Assessore allo Sport - Cultura - Sport - Turismo - Spettacolo - Beni Culturali e Monumentali La nostra Città ha un vasto patrimonio di beni monumentali. Alcuni riusciamo a gestirli; altri presentano problemi di fruizione che speriamo al più presto di superare. Di certo i cittadini nutrono una forte sensibilità verso i nostri monumenti, dunque il loro contributo sarebbe prezioso per individuare nuove proposte da mettere in campo. Attualmente stiamo concordando con il professore Bulgers, dell’Università di Amsterdam, una serie di visite al parco archeologico. Per le tombe messapiche del Vito Quercia, c’è stata un’apertura contingentata periodicamente, il giovedì pomeriggio. Di certo dobbiamo fare un'azione strutturata di promozione dei nostri beni. Informare è fondamentale per fare conoscere la ricchezza della nostra Città. Tra le azioni del governo cittadino ci sarà anche l’ampliamento del museo. Sono in corso dei lavori di allestimento del piano superiore. Ma prima di tutto dobbiamo adeguare il castello rispetto ad alcune normative e fare dei lavori di messa in sicurezza.

Pubblicato in
Cultura Cultura Beni monumentali e archeologici Biblioteca Ambiente Ambiente Sponsorizzazione Aree verdi Mobilità
Dimensione Sociale Dimensione Sociale Politiche giovanili Inserimento Occupazionale Integrazione Diversamente Abili Promozione Territorio Promozione Territorio Mobilità Fruizione centro storico e siti Attività Produttive Tipiche e Industrie Locali Piazza Commestibili